Shaanxi Elade New Material Technology Co., Ltd
Categories

    Aggiungere: No. 32, Chuanghui Road, nuova zona industriale Hi-Tech, Xi ' an, Cina 710119
    Tel: 86-29-83151667
    86-29-83151669
    Fax: 86-29-88880927
    Email:Sales@sxelade.com

Tipi di elettrodi e campi di applicazione

Edit: Shaanxi Elade New Material Technology Co., Ltd    Date: Jun 12, 2016

Un elettrodo è un conduttore che passa una corrente elettrica da un mezzo a altro, solitamente da una fonte di alimentazione per un dispositivo o un materiale. Può prendere un certo numero di forme diverse, tra cui un filo, una piastra o una canna ed è più comunemente fatta di metallo, come rame, argento, piombo o zinco, ma può anche essere fatto di una sostanza non metallico che conduce l'elettricità, come la grafite.


Un elettrodo in una cella elettrochimica è denominato un anodo o catodo. L'anodo è ora definito come l'elettrodo in cui elettroni lasciano la cella e si verifica l'ossidazione e il catodo come l'elettrodo in cui gli elettroni entrano nella cellula e riduzione si verifica. Ciascun elettrodo può diventare l'anodo o catodo a seconda della direzione della corrente attraverso la cella. Un elettrodo bipolare è un elettrodo che funge da anodo di una cella e il catodo di un'altra cella.


Anodi e catodi


Nel caso di una corrente continua (DC), gli elettrodi sono a coppie e sono conosciuti come anodi e catodi. Per una fonte di CC, il catodo è definito come l'elettrodo da cui esce la corrente e l'anodo come il punto in cui si torna. Per motivi storici piuttosto che scientifica, energia elettrica in un circuito sono, per convenzione, raffigurati come viaggiando da positivo a negativo, così che si è visto come un flusso di carica positiva fuori dal catodo e l'anodo. Una corrente elettrica, tuttavia, si compone di un flusso di particelle caricate negativamente chiamate elettroni, quindi questo flusso è effettivamente nella direzione opposta. In questo contesto, è probabilmente meglio pensare semplicemente in termini di terminali positivo e negativo.


Elettrolisi

Per ottenere un dato elemento, un composto ionico di tale elemento può essere sottoposta ad elettrolisi. Un esempio è la produzione di sodio metallico da sale fuso, o cloruro di sodio. Quando i flussi di correnti, sodio ioni positivamente caricati sono attratti verso l'elettrodo negativo, o catodo, dove guadagnano elettroni, formando il sodio metallico. Gli ioni cloruro negativamente caricati sono attratti verso l'anodo, dove perdono elettroni, formando gas di cloro, che vengono raccolti anche come sottoprodotto.


Placcatura elettrolitica

In questo processo, un oggetto metallico è rivestito con un altro metallo per migliorare la sua resistenza alla corrosione o l'aspetto. L'oggetto da rivestire forma il catodo in un processo di elettrolisi di essere immersi in una soluzione di un composto solubile del metallo che formerà il rivestimento, con l'anodo fatta anche di questo metallo. Quando la corrente fluisce, positivi ioni metallici dalla soluzione sono attratti al catodo e formano un deposito su di esso. Come sono stati utilizzati gli ioni in soluzione, sono sostituiti da ioni che si formano dall'anodo. A volte, l'anodo è costituito da un materiale diverso che non viene utilizzato in questo metodo, gli ioni metallici devono essere sostituiti da rabbocco la soluzione.



Utilizzo di elettrodi

Elettrodi per scopi medici, come EEG (per la registrazione di attività cerebrale), ECG (registrazione battiti cardiaci), ECT (stimolazione elettrica cerebrale), defibrillatore (registrazione e consegna stimolazione cardiaca);

Elettrodi per tecniche di elettrofisiologia nella ricerca biomedica;

Elettrodi per elettrolisi ;

Elettrodi per la galvanoplastica ;

Elettrodi per protezione catodica .



Contattaci
Indirizzo: No. 32, Chuanghui Road, nuova zona industriale Hi-Tech, Xi ' an, Cina
Telefono: +86-29-83151667
 Fax:86-29-88880927
 Posta elettronica:helen@sxelade.com
Share: